mercoledì 23 aprile 2014

Una fotografia di te - 3 -


- Capitolo 3 -                                                                                                - capitolo 2-

"Questo vestito rosso ti si addice di più"
La voce era profonda ma familiare.

Ancora una volta il Signor Pericoloso, lui sembrava più giovane di quanto avesse pensato in un primo momento, forse aveva circa trent'anni ma la sua presenza era solida come un albero secolare

Josh: Sei da sola?
Stef: No, sono con i miei amici.
Stef era irritata con se stessa per sentirsi così imbarazzata, mentre lui mostrava un completo autocontrollo.

Josh: Lo stesso, per favore!  (parlando con il barman)
Stef: Non so chi sei, non conosco nemmeno il tuo nome.
Josh: Sono Josh e mi piacerebbe davvero continuare a parlare con te dopo il mio drink, ma i miei amici mi aspettano

Improvvisamente Josh si avvicinò a Stef e infilò le dita tra i suoi capelli, dove l'estremità delle punte toccavano il collo.
Josh: Il tuo orecchino ... lo stai perdendo ... è sempre un piacere incontrarti ... qual è il tuo nome?

La pancia di Stef aleggiò quando il Signor Pericoloso sfiorò la sua pelle
Stef: Stef

Josh: Sembri così dannatamente sexy ... Mi piace il tuo modo di essere. Vieni qui spesso?

Stef: Non proprio, sto solo bruciando la tensione dopo una giornata stressante

Josh: Devo andare adesso ... ma sarò qui anche domani

Josh. Questo è il numero del mio studio, dovresti venire a trovarmi perché spero davvero di vederti.
Allungò la mano e sorrise di nuovo

Dovrebbe essere illegale per un uomo sorridere in quel modo, attraversando il fiume dell'anima
e mentre lo vedeva allontanarsi Stef pensava solo che aveva bisogno di stare lontano da lui ... o forse no!

Maddi Jane - Secrets (OneRepublic)

- capitolo 4 -